Episodio 4: Manuela Doriani

La breve storia raccontata in questo video , li per li sembra solo la semplice storia di un vestito fatto su misura e regalato a qualcuno per promuovere un’attività. 
In realtà la storia di questo vestito secondo me è pura magia.
La creazione di un vestito su misura è un’esperienza unica che non avevo mai vissuto e che non dimenticherò.
E’ un’esperienza fatta di empatia che diventa simpatia, che diventa confidenza, che diventa intimità, che diventa amicizia, che diventa un vestito che ti rappresenta, ti valorizza, ti fa sentire bella e speciale.
Ho conosciuto queste stiliste bravissime un pomeriggio di un anno fa, sono venute a prendermi alla fermata Conca D’oro della metro B di Roma, sono salita in macchina e dopo 5 minuti abbiamo cominciato a raccontarci la vita.
Dopo 10 minuti abbiamo stappato la nostra prima bottiglia di prosecco e da li a mezz’ora sembravamo amiche da sempre.
Mi hanno preso le misure e mi hanno chiesto di raccontargli chi sono attraverso i miei vestiti.
Che sfiga ragazze, come faccio?
Io sono tuta da ginnastica e sneakers, sono Dr, Martens e vestitino, sono Jeans, tacco e t-shirt, sono Prada e Zara, canotta Adidas e Tailleur.
Non credo di essermi spiegata ma sono certa di essere stata capita.
Le ho riviste a Roma qualche mese dopo, avevano pensato a me e avevano trasformato tutto in quattro vestiti disegnati a matita su dei fogli bianchi… credo si chiamino “figurini” ma non ne sono certa.
Ho aperto la cartellina, ho visto il primo e me ne sono innamorata.
Niente da cambiare neppure il colore e la stoffa che mi hanno proposto.
E’ stato amore a prima vista, un po’ come per noi, che nel frattempo siamo diventate quattro amiche che quando si rivedono, si aggiornano a vicenda su tutto quello che gli accade nella vita di tutti i giorni, ridono delle stesse cose, si prendono in giro e fanno anche qualche progetto per il futuro.
Abbiamo festeggiato l’anniversario del pomeriggio a Conca D’oro con un bel pomeriggio all’Arco della Pace.
Il vestito è finito e mi sta benissimo, tutto il resto invece mi sa che è appena cominciato…
Grazie Madamine